Quale software vuoi per il Notebook GNU / Linux PowerPC?

Seguendo la nostra volontà di trasparenza nel riportare le nostre attività, facciamo una rapida revisione dell’ultimo mese e cosa arriverà prossimamente.

La prima cosa che vogliamo dire è che recentemente abbiamo chiesto il tuo aiuto attraverso il forum per chiederti di scegliere quali applicazioni inserire nel core della nostra distribuzione Linux. Abbiamo proposto un elenco iniziale raggruppato per tipo di applicazione ed ora abbiamo alcuni nuovi suggerimenti che stiamo valutando. Come si può immaginare, nel nostro elenco appare software ben noto come LibreOffice, Iceweasel (Firefox), Gimp, Transmission, Calibre … Ti invitiamo a visitare il forum  e a dare il tuo suggerimento nel thread dedicato.

Per quanto riguarda il finanziamento iniziale, abbiamo calcolato l’importo da raccogliere, fissandolo a 55000 €. L’incremento è dovuto alle spese che ci aspettiamo per certificare il prodotto. L’obiettivo è ancora quello di raccogliere questa somma prima del settembre 2016. Quindi, il crowdfunding coprirà il design ( che pubblicheremo con un licenza Open Hardware), la produizone di cinque prototipi ed il processo di certificazione.

Come abbiamo detto tempo fa, per avviare il crowdfunding abbiamo bisogno di istituire un organizzazione. La forma giuridica scelta è una organizzazione non-profit creata in Italia. Al momento siamo nella fase di costituzione dell’organizzazione e speriamo di chiudere la questione entro la fine del mese. Una volta costituita l’organizzazione, informeremo tutti ed inviteremo a diventarne parte chiunque lo desideri. Questo aiuterà anche il progetto in quanto fornirà fondi per le piccole spese, come l’hosting di siti web, i nostri materiali di presentazione, come volantini, etc. Ulteriori dettagli seguiranno presto.

Nel corso del mese continueremo la discussione sui componenti hardware da usare. Abbiamo un elenco di possibili componenti ma abbiamo la necessità di scegliere in ogni caso quello giusto. Inoltre, questi tipi di decisioni dipendono dal formato dello chassis. È molto probabile che quest’ultimo requisito sarà chiarito molto presto, ma non possiamo garantire ancora nulla. Ancora una volta invitiamo a partecipare al forum hardware per esprimere la propria opinione.

Infine, come qualcuno ha chiesto nel nostro forum, vogliamo informarvi sulla nostra presenza nelle reti social. Ci potete trovare nei seguenti siti:

– Facebook: https://www.facebook.com/powerpcnotebook
– Twitter: https://twitter.com/powerpcnotebook
– Linkedin: https://www.linkedin.com/groups/7300932
– G +: https://plus.google.com/u/0/communities/103352717884355831498

È tutto per ora. Si tenga a mente che qualsiasi opinione o idea aiuterà la nostra comunità. Iscrivetevi alla nostra newsletter, se ancora non lo avete fatto, e visitate il nostro forum.

http://forum.powerpc-notebook.org/

debian ppc64 e Fedora ppc64 per PowerPC Notebook

Dalla pagina chi siamo ora trovate le persone che si stanno impegnando per questo progetto.  Ci sono altre persone  interessate con cui si è in contatto e presto conoscerete anche loro.

Fedora ppc64 sul nostro portatile PowerPC

Peter Czanik ha parlato con molte persone di questo progetto al FOSDEM 2015 come ha scritto nel forum ed anche ne ha parlato al DevConf.cz dove il team di Fedora/RHEL PPC ha promesso di dare aiuto per fare funzionare Fedora sul nostro portatile PowerPC a 64 bit.

Chiunque volesse aiutare per Fedora ppc64 può contattarci o iscriversi alla newslettter e riceverà il questionario “come partecipare al progetto”.

Debian ppc64 sul nostro portatile PowerPC

Continue reading