Presentazioni schemi elettrici, aggiornamenti Yocto / Debian, Scratch

Aggiornamento del progetto Yocto

Nelle scorse settimane abbiamo creato un tema desktop personalizzato per LXQT e abbiamo continuato a fornire una maggiore stabilità alla versione corrente della distribuzione.
Allo stesso tempo stiamo cercando di aggiungere più applicazioni per la produttività, ma stiamo riscontrando diversi problemi.
Uno di questi è probabilmente causato dal driver Nvidia all’avvio di Shotcut, vedi qui per maggiori dettagli e contattaci se pensi di poterti aiutare.

Yocto LXQT PowerPC Desktop
Yocto LXQT PowerPC Desktop

Infine, stiamo aggiornando la nostra distribuzione da Yocto 2.4 Rocko a Yocto 2.6 Thud.
Speriamo che la versione sia stabile e presto la forniremo ad una cerchia di persone per testarla.

Presentazioni:

Linux Day: Bergamo – Italia

Il gruppo di utenti Linux locale “BGlug” ha gentilmente accettato di includere un discorso sulle nostre attività durante il LinuxDay di quest’anno che è stato ospitato presso l’università di Bergamo (vedi foto).

l fabbricato dell’Università di Bergamo dove abbiamo avuto la possibilità di esporre il progetto
l fabbricato dell’Università di Bergamo dove abbiamo avuto la possibilità di esporre il progetto

Tra gli altri argomenti molto interessanti (vedi il programma completo qui), abbiamo presentato l’associazione, chi siamo, l’obiettivo del progetto per ed abbiamo spieghiato come vogliamo raggiungere un obiettivo così ambizioso. Di seguito trovare qui il PDF con le diapositive di presentazione fornite.

Alla presentazione hanno partecipato numerosi studenti dei corsi di informatica, telecomunicazioni ed ingegneria elettrotecnica, insieme ad altri interessateìi all’approccio “Open Hardware” che abbiamo adottato.
Molte domande interessanti sono state poste dagli studenti e nessuo, dtata la giovane età non aveva mai sentito parlare dell’architettura “Power”

Il pubblico - soprattutto giovani studenti – ha partecipato alla presentazione.
Il pubblico – soprattutto giovani studenti – ha partecipato alla presentazione.

LINUX DAY : BOLZANO – ITALIA

L’esperienza al LinuxDay di Bolzano (Italia) è stata piuttosto buona.

C’erano circa 50 persone presenti all’evento, organizzate dal Linux User Group locale e ospitate presso l’Università di Bolzano
Abbiamo avuto un intervallo di tempo di 25 minuti, la nostra presentazione è stata quindi piuttosto breve, ma abbiamo ricevuto alcune interessanti domande ed avuto alcune risposte dai partecipanti.
La maggior parte del pubblico non aveva un background tecnico essendo solo fan di FOSS.

LinuxDay 2018 Free University of Bozen-Bolzano
LinuxDay 2018 Università di Bolzano

La questione principale era l’attualità della tecnologia PPC e la sua apertura. Anche il calendario del progetto e l’approccio finanziario sono stati oggetto di attenzione.

LINUX DAY : MILANO – ITALIA

È la quinta volta che Linux Day Milano ci dà la possibilità di informare e aggiornare le persone sul nostro progetto PowerPC Notebook, siamo molto grati per lo spazio e la rinnovata fiducia che ci hanno dato negli anni.
Quest’anno l’organizzatore è stato UnixMIB, gruppo di utenti molto attivo, l’evento del 27 ottobre, durante la giornata nazionale di Linux in Italia, si è svolto all’interno degli splendidi spazi dell’Università Bicocca.
Avevamo il nostro spazio espositivo, come altri Linux User Group, in cui Riccardo, Luigi ed io abbiamo avuto l’opportunità di parlare con i partecipanti agli eventi.

LINUX DAY 2018 MILANO – UNIVERSITA’ BICOCCA
LINUX DAY 2018 MILANO – UNIVERSITA’ BICOCCA

Durante la presentazione nell’auditorium abbiamo aggiornato il nostro progetto e grazie al generoso tempo a disposizione per la nostra presentazione (60 minuti) abbiamo avuto la possibilità e l’opportunità di rispondere in modo dettagliato a molte domande

Video Presentazione Linux Day 2018 Milano Bicocca

 

11a riunione di GNU / Linux a Valencia.

Software libero, dispositivi per la sicurezza e le comunicazioni: Valencia – Spagna

L’esperienza all’undicesima riunione di GNU / Linux a Valencia è stata molto positiva.
C’erano solo 15 persone che partecipavano all’evento in una bella stanza piccola perché questo non era un evento annuale ma un incontro mensile. Dopo un’interessante spiegazione su Software Libero e Democrazia, abbiamo avuto un intervallo di tempo di 20 minuti per presentare il nostro progetto, ma la nostra presentazione è stata interessante per gli spettatori e quindi abbiamo risposto alle domande per altri 20-25 minuti.

Presentazione all'11 ° incontro GNU / Linux di Valencia. Software libero, dispositivi per la sicurezza e le comunicazioni: Valencia – Spagna
Presentazione all’11 ° incontro GNU / Linux di Valencia. Software libero, dispositivi per la sicurezza e le comunicazioni: Valencia – Spagna

Prossime Presentazioni

Al Sfscon.it - Conferenza Free Software Bolzano, Sud Tirolo - Italy 16 Novembre 2018
Al Sfscon.it – Conferenza Free Software Bolzano, Sud Tirolo – Italia – 16 Novembre 2018

Al Sfscon.it – Free Software Conference – la nostra nuova presentazione “Open Hardware PowerPC Notebook svela il design della scheda madre”, Bolzano, Alto Adige – Italia 16 novembre

Progetto Rivivo Scratch

Revivo con Scratch

Il progetto è rivolto al settore dell’istruzione e della ricerca, attraverso il riutilizzo di notebook obsoleti dotati di PowerPC (G3, G4, G5), Intel x86 (Pentium M, Celeron, Core duo) o architettura ARM
.
Le scuole che non hanno abbastanza hardware per realizzare progetti informatici, possono riutilizzare questi notebook, altrimenti destinati ad essere smaltiti come RAEE sui quali possono insegnare ai bambini le basi della codifica tramite SCRATCH (https://scratch.mit.edu/) .

Revivo con Scratch

Le esperienze degli insegnanti coinvolti nel progetto saranno riassunte sul wiki dell’Associazione per essere condivise e ripetute.

Repo.powerprogress.org aggiornamenti

Debian ppc64

La manutenzione dei pacchetti DEBIAN per l’architettura ppc64 continua. Stiamo lavorando per ottimizzare l’esperienza dell’utilizzo di FireFox 52.9.0, unendo il lavoro già fatto sul progetto TenFourFox.
Altri pacchetti essenziali sono gestiti dai nostri collaboratori e vengono regolarmente aggiunti al nostro repository.
Suggerire alcuni pacchetti che si desidera visualizzare nel nostro repository e fornire i risultati dei test.

Progetti rilevanti per PowerPC 64 big endian

JdLL 2018

Come probabilmente saprete, abbiamo partecipato al meeting JDLL (Journées du Logiciel Libre, The days of the open software, https://www.jdll.org/) e ci siamo impegnati a fornire aggiornamenti sulla nostra partecipazione. Questa volta, i nostri partecipanti erano Phillipe Ferrucci e Fadi Osman. Hanno tenuto un discorso introducendo il nostro progetto, spiegandone i dettagli. Per usare le parole di Fadi:

“E’ stato un piacere incontrare Philippe! Abbiamo anche visto i ragazzi di OpenSUSE e altre persone, uno dei quali é l’inventore della banda magnetica. Molto emozionante!

Il gruppo Haiku é stato molto gentile e ci ha aiutato!”

Durante il discorso c’erano circa venti o trenta spettatori. Ci é stata fatta la classica domanda: come mai avete scelto PowerPC? PowerPC é veramente open-source?

Come sempre, abbiamo insistito molto sull’importanza della diversitá, e messo sul tavolo il noto bug della CPU Intel: Meltdown e Spectre, l’esistenza di back doors come esempi di vita reale dei problemi che si generano dall’attuale monopolio tecnologico. Abbiamo anche sostenuto l’importanza di tenere in vita le distribuzioni PowerPC, specialmente nella loro variante PPC64.

Riguardo alla seconda questione “Il PowerPC é open source?”, abbiamo descritto il lavoro dietro la OpenPower foundation. Inoltre, una delle ragioni che ci hanno fatto scegliere il powerPC é il background delle persone coinvolte nel progetto, in un modo o nell’altro la maggioranza di noi sono proprietari di Amiga classici o di nuova generazione e di Mac PowerPC.

jdll 2081

Durante questa interessante discussione, diverse persone ci hanno suggerito come superare i problemi descritti durante la nostra attivitá, basandosi sulle loro esperienze e conoscenze.

  • Qualcuno a suggerito di semplificare il progetto rimuovendo il controller SATA e collegando l’SSD direttamente usando l’interfaccia di I/O.
  • Un’altra persona ci ha descritto tutti i problemi incontrati sviluppando la console Pandora, come progettare il suo chassis.
  • Abbiamo ricevuto informazioni molto interessanti da persone che potrebbero aiutarci con le problematiche legate all’industrializzazione.
  • Altri hanno suggerito che piú persone potrebbero essere piú interessate a rendere open-source il formato PPC Raspberry pi, al posto del formato laptop.
  • Abbiamo anche avuto una conversazione con il CEO di Why! Che giá uno dei nostri principali donatori ed é interessato alla collaborazione successiva e alla vendita del notebook.

Incoraggiare il supporto continuo di PPC64

Aaron Smith, uno dei nostri donatori principali nonché CEO di “Amiga on the Lake” chiede a tutti gli utenti PPC64 di spingere per il supporto continuo di PPC64.

La societá “Amiga On The Lake” sta lavorando per fornire una distribuzione completa di Linux espressamente sviluppata per il computer AmigaOne X5000. Per raggiungere questo obiettivo, Aaron offre uno sconto a “qualunque sviluppatore serio che vuole una scheda madre AmigaOne X5000 sulla quale sviluppare”. In aggiunta, chiede a tutti i proprietari di Power Mac G5 di supportare attivamente lo sviluppo di Debian PPC64.

Leggi la comunicazione completa qui.

La nostra ricerca sul Yocto Project

Stiamo ancora sviluppando la nostra ricerca sulla creazione di un’immagine Linux basata sul Yocto Project. Non abbiamo ancora deciso se svilupperemo una distribuzione personalizzata usando Yocto o se sia uno sforzo troppo grande per noi. In entrambi i casi il lavoro che stiamo facendo é utile per l’intera comunitá PPC. Per esempio, abbiamo trovato un bug che causava un errore nella compilazione del kernel 4.14 per ppc64. Lo abbiamo riportato al Yocto Project bug tracker e abbiamo proposto una patch che é stata accettata, verrá applicata nella futura versione 2.5.

powerpc yocto

In aggiunta, stiamo cercando di compilare Firefox 52 ESR (Extended Release Support).

Web browsers che funzionino correttamente e che siano performanti sono infatti il principale mal di pancia all’interno dell’area software della piattaforma PPC. Al momento ci sono pochi browser che possono essere compilati per PowerPC e Firefox ha bisogno di essere compilato utilizzando flag particolari e patch applicate al codice sorgente per evitare problemi. Per compilarlo stiamo raccogliendo informazioni principalmente dai forum e gli issue tracker di Gentoo, Debian, RedHat e OpenSUSE. Usandoli siamo stati in grado di compilare e lanciare Firefox, ma ci manca un motore JavaScript (JIT), che non causi molti rallentamenti durante la navigazione e abbiamo ancora bisogno di risolvere una serie di bug e testare i risultati finali nel modo corretto.

Nel caso tu voglia collaborare in qualcuno di questi compiti puoi contattarci.

Adelie / Alpine PowerPC distro

Il maintainer do Adelie é un programmatore altamente qualificato a cui piace molto ppc64, un’architettura di livello (TIER) 1 per PowerPC.

Adélie e Alpine: distribuzioni PowerPC per tutte le piattaforme endian.

Alpine Linux é una distribuzione ampiamente nota , incentrata sulla sicurezza e sull’ingombro ridotto, costruita sulla musl libc. IBM ha aiutato a portare Alpine sull’architettura ppc64el (little-endian), e come Alpine 3.7 é ufficialmente supportata.

Invece, l’obiettivo di Adélie Linux é di creare un desktop facile da usare che funzioni su hardware di qualunque velocitá o etá, si basa sugli Alpine tools e musl libc. Supporta ufficialmente l’architettura ppc64 (big-endian) ed é stata la prima distribuzione a supportare completamente ppc64 su musl, e a fornire l’ambiente LXQT su ppc64/musl.

adeline ppc linux

“Riteniamo che il futuro dell’elaborazione libera risieda in PowerPC, e siamo entusiasti di vedere dove la piattaforma PowerPC arriverá,” ha detto A. Wilcox, lead of Adélie. “Progetti come GNU/Linux PowerPC Notebook e Raptor di Talos mostrano un futuro radioso con un hardware veramente libero controllato dal suo proprietario.”.

* Alpine Linux é disponibile su https://alpinelinux.org/

* Adélie Linux é disponibile su https://adelielinux.org/

Compilazione dei pacchetti Debian per PowerPC64 su istanza IBM Power8 all’Universitá dell’Oregon

Grazie all’OSU Open Source Lab dell’Universitá dell’Oregon e alla Fondazione OpenPower abbiamo avuto accesso all’OpenStack su un server Power8, quindi, abbiamo avviato una istanza con 4 vcpu, 8GB di RAM e abbiamo avviato la compilazione di pacchetti PowerPC, in particolare di pacchetti big endian (BE) per Debian PowerPC, questi sono pubblicati nel nostro repo pubblico. Questi pacchetti compilati funzionano su macchine ppc64 G5, e potrebbero essere utili per il nostro futuro laptop on hardware open.

Abbiamo preparato una istanza Debian 8.10 PowerPC BE su un Power8 basata su OpenStack per compilare pacchetti Debian PowerPC BE per la release “sid” (unstable).

Il nostro progetto é disponibile su OSU Open Source Lab.

Grazie all’istanza su Power8 adesso possiamo compilare pacchetti di applicazioni molto grandi in una frazione del tempo del quale avevamo bisogno con un PowerMac G5 dual core, o con un X86.

mame ppc64be compilations

Nel caso qualcuno voglia aiutarci a ottimizzare pacchetti Debian per powerpc64 big endian con altivec, contattateci.

 

Risorce cloud per esplorare, imparare e sviluppare su POWER:

https://developer.ibm.com/linuxonpower/cloud-resources/

Repository Debian della Comunitá Power Progress

Il nostro gruppo di lavoro ha aggiunto delle patch ad alcuni pacchetti Debian sid (unstable), abilitando ottimizzazioni specifiche per la piattaforma ppc64 e abilitando il supporto Altivec, dove disponibile. Il lavoro si concentra anche sulla risoluzione di bug e il porting su ppc64 di quanti piú pacchetti possibile. E’ possibile trovare sul nostro repository le istruzioni su come provarlo su: http://repo.powerprogress.org

Se vuoi collaborare con noi contattaci.

Firefox compilato installabile dalla nostra repo.powerprogress.org

 

lista dei pacchetti repo powerprogress

Presentazione del nostro progetto al Linux User Group di Monza, Italia

Ringraziamo i nostri amiti al Brigz per l’ospitalitá che ci hanno fornito a Bernareggio in provincia di Monza in Brianza, dove abbiamo presentato il nostro progetto. Le persone che hanno partecipato sembravano molto interessate sulle attivitá in corso e abbiamo colto l’occasione di ringraziarli per le loro preziose donazioni.