Sinergia del Gruppo

Sinergia del Gruppo

Stiamo costruendo un gruppo di acquisto solidale per commissionare, ad un innovativo produttore e progettista hardware italiano,  un notebook PowerPC con GNU/Linux nativo e stiamo cercando insieme un giusto prezzo per ciascuno ( sia punto di incontro tra la necessità di portare avanti l’attività del produttore e quella di acquistare di chi compera).

E’ una scelta sia etica che obbligata quella di fare produrre ad un piccolo produttore questo notebook, segue già i paradigmi della nuova economia collaborativa, dove l’accumulazione del capitale non è il valore di riferimento, dove c’è passione, collaborazione, e dove il produttore ha un profitto modesto (che gli deve permettere di tenere in piedi la sua attività) .

In questa economia collaborativa oltre a chiedere che venga prodotto un oggetto preciso, abbiamo il  contatto diretto con il produttore e siamo noi stessi parte dell’economia del prodotto, ne curiamo una parte dello sviluppo e diffusione.

Questa sfida è stata colta dal progettista e produttore hardware italiano che è parte integrante del progetto , questo produttore ha aderito al progetto non certo per la certezza del profitto ma per passione nel progetto stesso.

La scheda madre viene progettata e prodotta in Italia da questo produttore mentre il resto del notebook abbiamo pianificato di acquistarlo in lotto da un ODM. ( a partire da un classico notebook 15,6 pollici creato per x86 , possibilmente senza la scheda madre x86)

Riprogettare interamente un chassis di un notebook su piccoli numeri non è economicamente percorribile. Il produttore sta progettando una scheda madre notebook PowerPC su misura a fronte di uno chassis notebook già esistente.

Questa Comunità che stiamo formando attorno a questo progetto è più che un gruppo di acquisto perché oltre a raccogliere i soldi necessari , a determinare molto del prodotto hardware,  ci occupiamo direttamente che su questo portatile funzioni egregiamente GNU/Linux ed altri sistemi operativi.

Questa Comunità si fa carico di fare conoscere il progetto ad un universo di persone sufficientemente grande che ci permetta di formare il gruppo minimo ( e non solo minimo) per realizzare concretamente il progetto.

Unisciti e rinforza il team del notebook PowerPC. Iscriviti alla newsletter.

Rispondi